Whatsapp Chat

Cambiare è già possibile.

Creiamo complementi d'arredo e mobili con legno proveniente da alberi vivi.

L'uomo utilizza il legno fin dalla notte dei tempi ma, pur essendo così comune, la sua produzione ancora oggi è l’unica (insieme ai pellami) a richiedere la fine di un ciclo vitale. In Aliva Wood pensiamo che questo status possa essere invertito, tracciando così una la nuova frontiera per la sostenibilità.

In Italia esistono oltre 150 milioni di ulivi e circa il 80% di questi è presente tra Puglia, Calabria e Sicilia, aree da dove arriva il legno che utilizziamo, scarto della potatura. Questa operazione, utile al benessere dell’albero, viene effettuata comunemente ogni 2-3 anni, generando così una quantità di legno ingente, la gran parte di questo però, generalmente, diventa cenere in camini e stufe.

Con le nostre due divisioni, Aliva Design e Aliva Panel, usiamo un materiale “rinnovabile” che per poter essere prelevato non richiedere, ovviamente, l’abbattimento dell’albero che lo dona.

La produzione, anch’essa sostenibile, non è rilegata in capannoni industriali, bensì affidata a vari falegnami del territorio che operano nei loro laboratori creando i prodotti commissionati, a km0, con questo materiale unico.
La certificazione della provenienza del legno e degli operatori interessati (portatori e artigiani) rende la filiera totalmente tracciabile, a differenza di un qualsiasi altro legno, dove l’unica certezza è l’abbattimento di una vita.

Aliva Wood, con il suo operato, diventa custode della nobiltà del legno, consentendo agli alberi di continuare il loro ciclo senza sottrarre ma restituendo vita.

Riproduci video

Le nostre divisioni

ald_black

Complementi d’arredo creati utilizzando
esclusivamente lo scarto della potatura
degli ulivi secolari.


alp_black

Mobili e rivestimenti creati utilizzando
esclusivamente lo scarto della potatura
degli alberi di ulivo.

I nostri valori

Materia prima unica

Utilizziamo solo legno ottenuto da potatura utile al miglioramento della vita dell'albero "donatore", senza mai commissionare la stessa ma validandola attraverso la verifica di figure terze e certificate.

Economia diffusa

Coinvolgiamo nel processo di creazione diverse professionalità (potatori, fabbri, falegnami) del territorio, per poter diffondere economia ma al contempo godendo di un enorme know-how.

Filiera corta

I nostri prodotti sono lavorati a km0 da artigiani posti in prossimità del luogo della potatura, questo per poter ottimizzare la filiera ma soprattutto per rendere ambientalmente meno impattante il processo.

I nostri numeri

Regioni
0

Il nostro legno arriva solo da Calabria, Sicilia e Puglia.

Falegnami
0

Artigiani locali che grazie alle loro competenze creare i nostri prodotti.

Aziende agricole
0

I proprietari degli uliveti, nostri fornitori diretti di legno.

Alberi "donatori"​
0

Gli ulivi che sono stati potati, ancora oggi vivi e in buona salute.